All for Joomla All for Webmasters

INFORMAZIONI SULLA VULNERABILITA' DEL PATRIMONIO EDILIZIO SCOLASTICO

Scritto da  Giovedì, 12 Novembre 2015 16:30
Vota questo articolo
(0 Voti)

In Italia il Patrimonio Edilizio Scolastico è maggiormente esposto ai rischi rispetto a qualsiasi altro paese occidentale. 

Questa circostanza è dovuta principalmente al fatto che il 70 % delle Scuole è stato edificato prima del 1974 quindi con norme che non tenevano conto del Rischio Sismico.

Il patrimonio edilizio Scolastico è rappresentato da circa 42.000 edifici; di questi, bene 24 mila è ubicato in zone classificate ad "alto rischio sismico". Dei 24 mila edifici, l'80 % è stato realizzato ante 1974.

Recenti misure governative hanno reso disponibili i fondi per la messa in sicurezza di questi edifici ma ancora, fondamentalmente, gli interventi non hanno avuto inizio.

 

Il rischio di gravi danni alle Persone è quindi altissimo, considerato l'alto numero di Studenti che popolano gli edifici.

La prevenzione è quindi l'unico strumento oggi possibile per la mitigazione dei danni alle Persone. Tra gli strumenti atti a prevenire e mitigare il rischio, il Sensore Sismico a Soglia Differenziata "Bavari" è l'unico strumento in grado di assolvere le tematiche di Allertamento Rapido. 

Per maggiori informazioni sui rischi cui è esposta la propria Regione/Provincia si rimanda all'allegato documento, qui in calce, redatto da Legambiente.

 

 

Letto 1466 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Aprile 2016 09:11
Devi effettuare il login per inviare commenti
Stampa
Via Carlo Fadda, 2
Sassari,07100
ITALY

© Copyright 2015 Earthquake Warning System. All rights reserved. | P.I. 07346350965 | powered by Nowtech



Follow Us